Musei

Il museo etnografico “sa domu de s’olia” e il museo “vecchi frantoi” ospitano due antichi frantoi per la molitura delle olive, testimoni di una vocazione agricola e di un patrimonio olivicolo di alberi millenari  solo in parte sopravvissuti agli incendi ripetuti dei decenni passati.
Il museo etnografico conserva il frantoio più antico ancora in situ, al piano terra di un edificio storico, accanto a una raccolta di attrezzi e oggetti legati alla produzione dell’olio e alle altre attività agricole.
Nei piani superiori, nelle vecchie stanze sono allestiti gli ambienti, gli arredi e gli oggetti di uso domestico compresi i giocattoli per i bambini, e sono esposti i costumi tradizionali.
Il museo “vecchi frantoi”è un successivo esempio di frantoio in un ambiente ricostruito seguendo la vecchia tipologia architettonica, lungo la via principale del paese, più volte utilizzato per l’allestimento di mostre e manifestazioni culturali.

Prossimi Eventi

No event found!


Ringraziamenti
Si ringrazia il Sig. Gianclaudio Serra per la gentile concessione e pubblicazione dei testi da lui redatti.
Si ringrazia il Dott. Silverio Monni per la gentile concessione e pubblicazione delle foto.
Si ringrazia l'artista Stefania Lai di vetrocreo, per la realizzazione del logo Visit Loceri. Sito personale www.stefanialai.com
Si ringrazia Giorgio Puddu Photographer per la gentile concessione e pubblicazione di foto. Sito personale www.giorgiopuddu.com